Tipologie di chew bags

Il mondo delle chew bags è bello perché è vario. Ognuno di noi può cercare e trovare la chew bags ideale e adatta alle proprie esigenze. Oltre che per il quantitativo di nicotina, che varia anche sensibilmente da prodotto a prodotto, le chew bags si differenziano principalmente per due fattori: il tasso di umidità e il formato. Entrambi questi fattori possono influenzare sensibilmente l’esperienza di utilizzo ed è per questo importante capire quale combinazione di caratteristiche fa al caso nostro. 

 

Tipologie di chew bags per tasso di umidità 

Le chew bags si distinguono in 3 categorie, ognuna di queste presenta caratteristiche legate all’umidità diverse. 

chew bags original:

la parola original denota tutti quei prodotti con il maggior tasso di umidità. Il che vuol dire che sia l’involucro (la bustina) che il contenuto hanno un elevato tasso di umidità. 

La caratteristica delle chew bags original è la loro colorazione scura. Le bustine sono marroni. 

Quando si tocca una bustina si sente immediatamente il liquido che rimane sui polpastrelli. 

Sebbene a prima vista questa categoria di chew bags possa essere poco invitante, il loro punto di forza emerge durante l’utilizzo. Il maggior tasso di umidità favorisce infatti la fuoriuscita della nicotina e degli aromi e si traduce in prodotti più aromatici e spesso più forti in termini di nicotina. 

Alcuni consumatori sostengono inoltre che le chew bags original sono più confortevoli. 

In Italia è in vendita un solo prodotto facente parte di questa categoria e si chiama General Cut Original. Lo riconoscete perché la confezione è completamente nera e sul fronte è riportata la dicitura “original”. 

 

chew bags white

Il termine white identifica tutte le chew bags che, pur avendo un contenuto con un elevato tasso di umidità, si presentano più chiare nella parte esterna della bustina, poiché la bustina non è altrettanto umida. In questo caso il prodotto non ha più la colorazione marrone delle original e può essere accettato più facilmente anche da consumatori alle prime esperienze. 

Non possiamo dire cosa sia meglio tra original e white, è tutta una questione di preferenze molto soggettive che variano da consumatore a consumatore. 

In Italia si trovano due prodotti white. Le chew bags General Cut White e le Thunder X, quest’ultimo è uno dei prodotti più forti della categoria. 

 

chew bags white dry

la terza categoria di chew bags, oltre ad avere una bustina come quella delle chew bags white ha anche un contenuto con un tasso di umidità inferiore. Questo lo rende un prodotto estremamente pulito e discreto. 

In Italia si trova un solo prodotto di questo tipo e si chiama Thunder Frosted Slim Dry White 

Il nome appena citato ci porta a parlare del secondo fattore che distingue le chew bags. Il formato. 

 

I diversi formati delle chew bags

I principali formati sono ancora una volta 3. 

Le chew bags possono essere in formato “standard”, spesso questo non viene esplicitato nella confezione in quanto, se non c’è scritto nulla, si da per scontato che il formato sia standard. 

In Italia General Cut Original, General Cut White e Thunder X hanno questo formato. 

Il secondo formato è lo slim. il contenuto di tabacco è esattamente lo stesso del formato precedente ma la forma è più stretta e allungata. Io prediligo questo di formato perché lo trovo più confortevole all’interno del palato. 

Il terzo formato è il mini. Questo formato è estremamente raro nell’universo chew bags, in quanto meno tabacco significa meno nicotina e meno aromi. Pertanto un prodotto troppo piccolo non garantisce un apporto di nicotina e aromi sufficienti a soddisfare il consumatore medio. 

 

Precedente

Successivo