Sei nuovo? Inizia da qui!

Chi sono e perchè ho aperto questo blog?

Utilizzo chew bags ormai da quasi 6 anni e, nel corso di questi anni, ho potuto sperimentare quelli che sono i pregi e i difetti (pochi) di questa categoria di prodotti del tabacco. Il mio lavoro da commerciale mi fa viaggiare molto e, fino a qualche tempo fa, ero costretto a procurarmi questo prodotto all’estero in quanto in Italia ancora non si poteva trovare.

Oggi la situazione è cambiata e anche qui da noi in Italia sono in vendita le chew bags in tabaccheria. Pertanto ho pensato che fosse utile condividere con altri fumatori la mia esperienza con questo prodotto per aiutarli a smettere di fumare o semplicemente per condividere con voi impressioni e opinioni rispetto a questi prodotti.

Il mio intento non è certo quello di invitare le persone a utilizzare un prodotto che, contenendo nicotina, provoca una elevata dipendenza. Ma semplicemente quello di raccontarmi e raccontarvi quelli che secondo me sono i vantaggi delle chew bags per smettere di fumare e non solo. Io 6 anni fa fumavo 40 sigarette al giorno. Oggi non ricordo nemmeno che gusto abbiano e sento che il mio fisico e la mia salute ne hanno risentito positivamente.

 

Cosa sono le chew bags?

Questa è la prima domanda che molti di voi si saranno posti capitando per caso su questo sito o magari entrando in tabaccheria e vedendo esposte delle curiose scatolette rotonde accanto a pacchetti di sigarette e tabacchi trinciati: che cosa sono le chew bags?

Cercherò di fornirvi una risposta quanto più semplice possibile: le chew bags sono delle bustine con all’interno tabacco (nella maggior parte dei casi) e aromi alimentari. Come tutti sapete il tabacco contiene nicotina, quindi questo prodotto rilascia nicotina all’interno del palato in quanto le chew bags si utilizzano per via orale.

Da qui sorge spontanea la seconda domanda: come si usano le chew bags? 

Come si usano le chew bags?

Utilizzare le chew bags è veramente molto semplice e non necessita di nessuna particolare abilità. È sufficiente posizionare la chew bags tra il labbro e la gengiva e lasciare che faccia effetto. Non occorre masticare la bustina o muoverla all’interno del palato. Semplicemente posizionatela e lasciate che la nicotina e gli aromi fuoriescano.

Terza domanda fondamentale: quanto tempo devo mantenere la chew bags in bocca?

 

Tempo di utilizzo delle chew bags

La risposta a questa domanda è molto più complessa in quanto il tempo di utilizzo può variare molto da consumatore a consumatore ed è molto soggettivo.
Perché la nicotina faccia effetto occorrono in media dai 10 ai 15 minuti ma vi consigliamo di mantenere anche più a lungo la chew bags tra labbro e gengiva per godervi l’aroma e anche perché non è detto che ognuno di noi assorba la nicotina così rapidamente. Io per esempio utilizzo una singola porzione anche per più di 45 minuti.

 

Che effetto fanno le chew bags

Forse non tutti voi saprete cosa sia la nicotina. Si tratta di una sostanza che crea una elevata dipendenza (per questo motivo le chew bags sono assolutamente sconsigliate per i minori e per i non fumatori). Oltre a creare dipendenza la nicotina agisce come un eccitante e ha anche degli effetti meno negativi sul nostro organismo. Per esempio, utilizzare le chew bags può appagare la vostra voglia di fumare ma eliminando ogni danno legato alla combustione del tabacco o può rendervi più concentrati in determinate situazioni.

Una volta posizionata la chew bags tra labbro e gengiva sperimenterete una sensazione di piccante e pizzicore sulla gengiva. Non vi preoccupate, non state andando a fuoco.
Sebbene io sia il primo ad ammettere che, durante le prime esperienze, tale sensazione potrebbe non essere così piacevole, vi assicuro che col passare del tempo sarà proprio la ricerca di quella sensazione a farvi utilizzare le chew bags in quanto prodotta dal rilascio di nicotina.

Vorrei farvi un esempio che spesso mi è stato utile per convincere molti amici a smettere con le sigarette e utilizzare le chew bags.
Pensate alla vostra prima sigaretta. Avete un ricordo piacevole di quell’esperienza?
Non credo proprio. Probabilmente avete iniziato a tossire prepotentemente e la vostra gola doleva in modo atroce. Diventando fumatori regolari, ahimè, avete fatto l’abitudine a quel colpo in gola dovuto all’inalazione di fumo e ora lo cercate ogni qualvolta accendete una sigaretta.

Le chew bags funzionano più o meno allo stesso modo. Ma con una enorme differenza. Non c’è combustione, nulla viene inalato, nulla viene immagazzinato nei nostri polmoni, non ci sono ricerche che dimostrano un legame tra l’utilizzo di chew bags e l’emergere di carcinomi nelle persone che le utilizzano.

Capite perché mi sia messo in testa di aprire questo blog? Voglio informare le persone rispetto questi prodotti in modo onesto e imparziale, senza nasconderne i rischi legati alla forte dipendenza provocata dalla nicotina, ma senza dimenticare gli enormi vantaggi che questo prodotto ha rispetto alle sigarette tradizionali.

 

Quali prodotti sono in vendita in Italia?

Al momento la gamma di chew bags che si trova in vendita in Italia è limitata a 4 prodotti, ma fortunatamente si tratta di prodotti che secondo me sono di ottima qualità.

Nel 2016 uscirono in tabaccheria le chew bags del marchio Al Capone, ma oggi non sono più in commercio. Dal 2019 tuttavia è possibile acquistare le chew bags GENERAL CUT, in due varianti, Original e White, e le chew bags THUNDER X e THUNDER FROSTED.

Ti invito a visitare la sezione dove trovarle per vedere i punti vendita che attualmente vendono chew bags.